5 SETTEMBRE

 

 

GIOVAMBATTA LENOTTI (sacerdote)

 

NATO:

Verona – 5.9.1817

ENTRATO:

Stimate – 22.4.1834

SACERDOZIO:

12.03.1842

MORTO:

Verona (Stimate) – 5.9.1875

ETÀ: 58 anni

 

 

Ordinato sacerdote e riavutosi da una dolorosa malattia che lo travagliò per circa un anno, si applicò all’esercizio dei sacri ministeri sotto la guida del Bertoni che lo amava teneramente. Fu per molti anni Maestro dei novizi, indi prefetto degli studi, e morto il P. Marani, gli succedette nei governo della Congregazione. Era da tutti ammirato come modello del buon religioso, per zelo della regolare osservanza e per esimia pietà ed amore al prossimo. Lavorò indefessamente per il bene della Congregazione: composta la lite col regio demanio ultimò la fabbrica di S. Maria del Giglio, acquistò la proprietà della casa di Trento, avviò trattative con la S. Sede per avere una Missione estera, e condusse a buon termine le trattative per la fondazione di Parma.

 

Versione inglese