17 FEBBRAIO

 

 

ALESSANDRO GRIGOLLI (sacerdote)

 

NATO:

Zevio, VR – 4.8.1881

PROFESSIONE PERPETUA:

15.8.1897

SACERDOZIO:

Trento – 21.8.1904

MORTO:

Verona (S. Leonardo) – 17.2.1969

ETÀ: 88 anni

 

 

Dopo i primi anni di ministero passati in Italia partiva per il Brasile con padre Adami e Fratel Valzacchi (10-11-1910). A Tibagy in Paranà svolse un’azione pastorale valida e apprezzata.

Nel 1919 ritornava in Italia per partecipare al Capitolo Generale. Per qualche anno dovette fermarsi in Italia, e fu il primo Prevosto di S. Croce in Mi1ano (1920). Nel 1924 ritornava in Brasile, dove a S. Paolo ci era offerta la parrocchia di S. Gaetano. Nel 1927 diventò parroco e nel 1928 provvedeva alla residenza per i sacerdoti. Nel 1933-34 costruiva la nuova chiesa fungendo da ingegnere-architetto. Per queste sue imprese e per la valida azione pastorale lasciò a S. Gaetano duraturo ricordo. Nel 1946 tornava in Italia per il Capitolo Generale, e da allora in Brasile non tornò più. Si spese ancora molto nei sacri ministeri e nella preghiera. Fu esemplare ed ammirato nella sua serena vecchiaia.

 

Versione inglese