1° LUGLIO

 

 

 

GIOVANNI MARIA MARANI (sacerdote)

 

NATO:                 Verona (S. Stefano) – 5.5.1790

SACERDOZIO:   4.6.1814

ENTRATO:         Stimmate – 4.11.1816

MORTO:             Verona (Casa Massalongo) – 1.7.1871

ETÀ:                   81 anni 

 

Fin da quando era ragazzo fu strettamente unito al Bertoni, suo aiutante e suo intimo confidente. A lui, ancora chierico, il Bertoni rivelò il segreto di una futura fondazione. Entrato alle Stimate si occupò indefessamente nel fare scuola e nei ministeri sacri. Appena morto il Bertoni si diede gran premura di promuovere la costituzione giuridica della Congregazione, che sembrava vicina alla sua estinzione. Ricostruì il convento della Santissima Trinità, perché fosse sede del Noviziato; cominciò la costruzione della chiesa di S. Maria del Giglio (Derelitti). Sequestrati i beni della Congregazione e dispersi i suoi membri (1867) dovette esiliarsi in Casa Massalongo, dove si spense quattro anni dopo.

 

Versione inglese